• Elisabetta Franchi choc gold!

    Elisabetta Franchi

    Elisabetta Franchi ieri ha pestato quello che in gergo tecnico si chiama scivolone parlando di assunzioni femminili solo per le donne ‘anta’, ovvero coloro che avendo superato i 40 anni “se volevano avere dei figli li hanno già avuti“.

    Ore dopo la polemica, la stilista ha pubblicato su Instagram una storia in cui spiega nuovamente il suo punto di vista.

    Per la Signora Franchi:

    …al contrario di altri Paesi, è emerso che lo Stato italiano è ancora abbastanza assente. Mancando le strutture e gli aiuti, le donne si trovano a dover affrontare una scelta fra famiglia e carriera. Come ho sottolineato, avere una famiglia è un sacrosanto diritto. Chi riesce a conciliare famiglia e carriera è comunque sottoposta a enormi sacrifici, esattamente come quelli che ho dovuto fare io!

    Voi che ne pensate?

  • David di Donatello 2022 The Winner is:

    Il trionfo ai David di Donatello e’ “E’ stata la mano di Dio” e di Paolo Sorrentino, di Freaks Out e del meraviglioso Ennio.
    Sconfitti  DiabolikToni Servillo, follemente uscito sconfitto sia come miglior attore protagonista che come non protagonista.
    I David di Donatello 2022, Oscar del cinema italiano, hanno confermato il talento indiscutibile del regista campano, con Laura Samani miglior regista esordiente per il bellissimo Piccolo Corpo, Qui Rido Io meritatamente riconosciuto dopo l’assurdo disinteresse veneziano, Swamy Rotolo eletta miglior attrice per A Chiara ed Eduardo Scarpetta miglior attore non protagonista, con Manuel Agnelli al suo primo David per la miglior canzone.

    Serata un po’ lenta e da sonno proprio!

    Al prossimo anno.

    Ciao Carissimi Lettori!

  • Romina Falcone Return!

    La Suora!

    La suora è il nuovo singolo della cantautrice più spregiudicata della musica italiana, un brano con testo e significato molto espliciti che rappresenta il primo tassello di Rottincuore, il terzo disco della Falconi in uscita nel 2023.

    Copertina di Rottincuore!

    Rottincuore e’ il nuovo disco che farà seguito a Certi sogni si fanno con un filo d’odio, album uscito prima sotto forma di tre EP digitali e poi riunito con l’aggiunta di alcuni inediti in un solo progetto, a Biondologia (L’arte di passeggiare sul ciglio di un abisso) del 2019, e ai singoli dissacranti realizzati con Taffo: l’iconica Magari muori e, a seguire, Magari vivi.

    La suora è il primo dei personaggi che prenderanno vita nel nuovo disco di Romina Falconi e ha molti elementi che pescano nel passato dell’artista. La Suora è stata scritta da Romina insieme e Roberto Casalino e prodotta da Marco Zangirolami. Ecco come la Falconi ha annunciato l’uscita del brano sui social…

    Romina afferma:

    Il primo capitolo di questo lungo viaggio dei Rottincuore.

    Una figura allegorica per affrontare tre argomenti leggeri, leggeri: il tradimento, la vendetta e passare dalla ragione al torto.

    Sono pazzamente innamorata di questo personaggio!
    Sono stata lei, ho sofferto e riso per le sue parole.

    Ballerò in giro scapigliata, per dimenticare ogni ferita.
    Lei vibra, con la sua ombra in vista, e dal 18 Maggio smetterà di essere solo mia.

    Questa prima parabola è stata scritta da me e da Sua Casalinitá, Roberto Casalino
    A vestirla di suoni invece è stato una divinità chiamata Marco Zangirolami

    Io la Amo e Voi Carissimi Lettori?!

  • Toy Story: arriva Buzz!

    Buzz Lightyear!

    Ragazzi, bambini e grandi  Lightyear – La vera storia di Buzz, prequel spin-off di Toy Story sta per arrivare. Nel cast vocale italiano Esther Elisha, Alberto Malanchino e Ludovico Tersigni.
    Lightyear racconterà  le origini dell’eroe Buzz che ha ispirato il giocattolo di Toy Story.

    Il film che uscirà il 15 giugno,  seguirà il leggendario Space Ranger dopo essere rimasto bloccato su un pianeta ostile a 4,2 milioni di anni luce dalla Terra insieme al suo comandante e al loro equipaggio.

    Mentre Buzz cerca di trovare un modo per ritorno a casa attraverso il tempo e lo spazio, si uniscono a lui un gruppo di ambiziose reclute e Sox, il suo irresistibile gatto robot di compagnia.

    L’arrivo di Zurg, una presenza imponente con un esercito di robot spietati e un fine misterioso, complica le cose e mette a rischio la missione.

    Nel lungometraggio animato si vedrà anche il primo storico bacio gay della storia Disney Pixar.

    Non vedo l’ora e Voi Carissimi Lettori? A presto!

  • Il mio Primo Romanzo!

    Cari lettori come state?

    Oggi Vi presento il mio primo romanzo.

    EUTHANASIA, partorito come una mia creatura nel 2017 e romanzo di narrativa noir-fantascientifica che partecipò al concorso letterario Rai “La Giara”, rappresenta una nuova forma di letteratura?

    A Voi il verdetto.

    Mi presento.

    Sono Francesco Maria Colonna, nasco a Catania nel 1982.
    La Sicilia è la regione da cui trae ispirazione e poi, chi non ama l’Etna?
    Da sempre amante della lettura, da Sailor Moon ad Anna dei verdi abbaini, cioè Anna dai capelli rossi di Lucy Maud Montgomery.

    Senza mezze misure, sviluppo una sua filosofia di vita molto particolare: la fantasia espressa in scrittura fa evadere dalla realtà, spesso troppo forte e ingiusta.
    Nel 2017 partorisco l’idea di portare i miei pensieri in parole, con virgole e punti.
    La speranza di fare lo scrittore come lavoro, non muore mai: vivere solo di questo è il sogno di tutti coloro che hanno troppa fantasia, voglia di rivincita che echeggia nel cuore e nella mente.
    Come scrivere un romanzo? Semplice: basta avere tanta voglia di organizzare idee e sentimenti da trasporre in un nuovo modo di pensare.

    Questo romanzo fantascientifico, tocca picchi della suspence che potrebbero nuocere alla “VOSTRA SALUTE MENTALE”, ne consiglio la lettura.

    Molly vive a Dreamville, una cittadina ridente, piena di gioia e voglia di Griffe.

    La legge urbana di gente instabile, le imporrà un tributo che pagherà a caro prezzo…..

    «Salve sono Molly una bellissima donna di 49 anni. Dalla carnagione molto chiara, bionda nature, alta 1,78 , un po’ folle e amo la moda, riuscirei a fare shopping per ore. Per le Donne si sa, il passare del Tempo è una vera e propria rogna». Così inizia questa storia, tra sparizioni improvvise e verità sconcertanti. Dopo aver vissuto il trauma dell’abbandono, dell’orfanotrofio che ha caratterizzato la sua voglia di rivincita personale e familiare, il suo tram-tram quotidiano si districa tra la scuola elementare della figlia Beth, l’amore verso Nil, suo marito, e le faccende casalinghe. Un senso di solitudine la prenderà e una sensazione “incubale” (da incubo) la assalirà: la netta impressione che a Dreamville, le persone spariscano da un giorno a un altro, come è successo alle sue best friends Vera, Amber e Becca che appena compiuti i fantomatici 50 anni, “scompariranno” dalla sua vita senza un valido motivo.

    I temi trattati nel Romanzo sono: il femminicidio , che spesso dilaga, purtroppo, nella nostra società, l’indipendenza delle donne dal concetto dell’invecchiamento, il riscatto morale, e la forza interiore che riusciamo a trovare nei momenti più forti della nostra esistenza.

    Spero che lo acquistiate e Vi piaccia.

    Grazie!

  • Fine dell’Era D’Ursiana?!

    Barbara D’Urso a Pomeriggio 5

    Maria Carmela D’Urso, meglio nota con il nome d’arte Barbara D’Urso, è una nota  conduttrice e attrice TV.

    Carriera molto ricca e intensa.

    Maria Carmela D’Urso è nata a Napoli nel 1957, prima figlia di Rodolfo D’Urso, originario di Laurenzana  e di Vera Pentimalli, originaria Sant’Eufemia di Aspromonte .

    Rimane orfana della madre il 23 agosto 1968, all’età di undici anni e questo segna una bambina che si ritrova a diventare la responsabile di casa.

    Ha cinque fratelli:

    Daniela ed Alessandro , nati, come lei, dal primo matrimonio del padre, e Riccardo , Fabiana  ed Eleonora , nati dal secondo matrimonio del padre con Wanda Randi, donna che Barbara considera una seconda madre.

    Trascorre la sua infanzia a Napoli fino ai 19 anni, quando parte  per Milano per tentare di entrare nel mondo della moda seppur contro il parere del padre, con il quale i rapporti saranno burrascosi.

    Con il passare del tempo, e grazie all’intervento della seconda moglie Wanda, riuscirà a recuperare un rapporto con il padre che durera’ fino alla scomparsa dello stesso.

    Il debutto  in TV avviene alla fine degli anni settanta, partecipando ad alcune delle prime produzioni della nascente Tele Milano 58 (poi divenuta Canale 5) e al programma della Rai2 Stryx.

    Nel decennio successivo inizia la sua  carriera d’attrice, partecipando a diversi film per il piccolo  schermo e cinema, proseguendo parallelamente la sua attività in televisione.

    Nel corso degli anni novanta è stata iscritta per un breve periodo all’albo dei giornalisti e ha lavorato per alcuni settimanali e mensili.

    Dal 2003 inizia per Carmelita, così si fa chiamare dai fan e amici più stretti, la conduzione televisiva in esclusiva su Canale 5 di diverse edizioni del Grande Fratello sia in versione normale che in versione nip includendo le sue “Creature”, come le definisce Lei, nonché altri reality show, spettacoli di intrattenimento e, dal 2008 proporrà programmi di infotainment .

    I programmi più visti e che le hanno dato notorietà vanno da Dottoressa Giò al Grande Fratello, da Mattino Cinque a Pomeriggio cinque, da Domenica Live a  Live -Non è la D’Urso.

    Indimenticabile è il singolo Dolceamaro.

    Per quanto riguarda la Vita Sentimentale, la vediamo in compagnia del cantante Remo Remigi e poi con il compagno produttore cinematografico, Mauro Berardi, dal quale si separa, avrà due figli  Giammauro ed Emanuele.

    Purtroppo nel 2008 divorzierà dal ballerino Michele Canfora, una dura botta per una “Donna” che ha sempre creduto all’Amore Vero e al Principe Azzurro.

    Torniamo dopo questa brevissima sinossi della Vita-Carriera della nostra amatissima conduttrice all’argomento centrale.

    Se fino soltanto a pochi mesi fa tutta Italia invocava la chiusura di tutti i suoi programmi , che regolarmente venivano visti almeno da un paio di milioni di spettatori a ogni puntata , oggi notiamo è proprio il colpo fortissimo dato da Mediaset su tutti i suoi programmi.

    Mediaset non ha brillato per delicatezza nella comunicazione e lasciando perplessi per la soluzione adottata per sostituirla.

    Viene sostituita per la domenica pomeriggio, da un volto noto che è quello di Silvia Toffanin, la cui nicchia era il sabato pomeriggio e  con le sue “interviste a Cuore aperto”  invece ha contrastato lo strapotere di Raiuno la domenica conquistando una bella fetta di pubblico.

    Una soluzione che sapeva di innovazione?

    Un esperimento come lo ha definito lo stesso Piersilvio Berlusconi, quel “Poi proveremo altro” detto nella conferenza stampa di presentazione dei palinsesti di Mediaset per la  stagione in corso, che rappresenta l’evidenza di una scelta azzeccata.

    La Signora Silvia Toffanini vista anche sul bancone del tg satirico di Antonio Ricci, Striscia la notizia, potrebbe essere la nuova Carmelita o no?

    Voi che ne pensate Carissimi Lettori?

    Io penso di sì per alcuni versi e no per altri, essendo la TV D’Ursiana qualcosa di mediaticamente “trashendentale”.

    La Signora di Cologno Monzese ha visto in questa nuova stagione televisiva un drastico ridimensionamento della sua TV ?

    Barbara D’Urso non è stata salutata definitivamente da Mediaset, sia chiaro.

    La conduttrice fa ancora parte dell’azienda e, almeno per ora, non c’è aria di addio neanche per la prossima stagione 2022/23. 

    Il contratto come da Lei affermato scadrebbe a dicembre ma speriamo in una proroga.

    L’idea è che però non le sia stato riconosciuto il giusto merito per una televisione che, piaccia o no, l’ha comunque vista fra le protagoniste assolute per diversi anni e che all’azienda ha fatto guadagnare parecchi milioni di euro. 

    Così sembra perché rispetto alle passate edizioni, la fascia pomeridiana è notevolmente ridotta dalle due ore a un’ora e mezza scarsa per poi essere seguita dai quiz di Paolo Bonolis o Gerry Scotti.

    Un duro colpo al “CUORE” come dice solitamente Lei a fine puntata.

    Ma una svolta c’è stata quando le hanno affidato un programma che Carmelita ha totalmente stravolto “La Pupa e il secchione”.

    Programma che nelle precedenti edizioni aveva una versione più da docureality esterno, la versione D’Ursiana ritorna sotto forma di show in studio con pubblico e giuria fissa.

    Due mondi paralleli che si confrontano:

    i secchioni, dei nerd che rappresentano la cultura  e le pupe, influencer e modelle che provengono dai mondi social e TV.

    Comunque parlare di ridimensionamento sembra eccessivo, magari fascia oraria più ridotta.

    Comunque esprimo un mio modesto parere.

    Vuoi o non vuoi la gavetta pluriennale tra Tv e recitazione, hanno fatto della nostra Carissima Carmelita, Barbara D’Urso, la “Personaggia” dell’anno e del nostro futuro televisivo.

    Pagherei tantissimo per essere un Suo opinionista o analista come li definisce adesso Lei gli ospiti in studio.

    Chiedo alla Mediaset che dia opportunità ad altri programmi come quelli D’Ursiani,  visti al 100% di share e da milioni e milioni di telespettatori e primi tra i social.

    Chissà che non vedremo un giorno programmi   come                               “In crociera con la D’Urso”, versione estiva di Pomeriggio 5 condotto su una nave da crociera oppure “A Cena con la D’Urso”, un programma dove la nostra Amica intervista gli ospiti di turno mentre ci preparano deliziosi manicaretti.

    Idee che se venissero viste e approvate, mi farebbero diventare un grande Autore TV.

    Che ne pensate?

    Comunque concludo salutandovi col “CUORE”.

    A presto Carissimi Lettori !!!

  • IL MIO NUOVO BLOG!

  • Ciao mondo!

    Benvenuto in WordPress. Questo è il tuo primo articolo. Modificalo o eliminalo così da fare il primo passo nel tuo viaggio nel mondo del blogging.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito